mercoledì 29 agosto 2012

cracks in the mirror...

Una piccola discussione. Una discussione che ci ha ferito, oggi. Al nervoso dovuto al non riuscire a fare il biglietto si è aggiunta la frase di mia madre "Di nuovo con Andrea?", come a voler sottolineare il suo timore di ciò che, in realtà, già succede. O, boh, forse sono io a pensarla così...
Si è parlato di coming out, del fatto che io abbia paura di farlo (forse giustificata, forse no...) e del fatto che comunque io stia nascondendo ciò che probabilmente presto o tardi dovrò ammettere ai miei...
Lacrime, rabbia, tensione...a fare da tramite una tastiera e due webcam. Mai come oggi la barriera creata dai due schermi era visibile davanti al mio sguardo: Netta e precisa. Non c'è stato nessun litigio violento, solo una discussione,un breve dibattito, che poi è andato un po' scemando...tra le mie lacrime e i suoi occhi preoccupati, tra un inizio di ansia e qualche smorfia...
E poi, finalmente, la calma è tornata...e con la calma, la pazienza di voler trovare una soluzione e un dialogo. Di nuovo.
E il viaggio finalmente prenotato...

5 commenti:

Arles Blog ha detto...

Dai socio, che con la calma si risolve tutto.
Un po' di pressione per questi giorni di lontananza ma in poco avete ristabilito una situazione pacifica...
Continuate a parlarne che male non fa, anzi, come vedi sistema solo le cose.

Se ti serve una mano, sai dove trovarmi. :*

Ale [Tredici] ha detto...

Concordo con Arles: piano piano si fanno 'ste cose :) Tieni duro!

Pier(ef)fect ha detto...

Dialogo. tanto tanto tanto dialogo. un abbraccio :)

Zeno Marshall ha detto...

Anche per me in questi giorni ci sono stati degli scontri, e anch'io finalmente ho prenotato il viaggio! :D

Olòrin ha detto...

Oddio, il mio non è stato un vero e proprio scontro...solo una discussione. Poi sono io paranoico che penso sempre al peggio...
Comunque, grazie del sostegno, baldi giovani!!!
Zeno, dove te ne vai?