sabato 15 settembre 2012

Don't ask...anymore...


Questo maledetto pessimismo non mi lascia stare...e mi sta rovinando le giornate..Non riesco a concentrarmi su nulla, sono in pensiero, sono teso e mi sento oppresso. Cerco anche di studiare e mio padre continua a fare avanti e indietro dalla stanza in cui sono e non mi fa concentrare: sono al punto di dover studiare la sera tardi, quando lui dorme...e l'esame è il 24. Di questo passo non so se riesco ad arrivarci preparato...e già il fatto che sia un ambiente universitario nuovo e a me sconosciuto mi mette in ansia...
E ci provo a non pensarci, ma niente...la mia testa va sempre lì...fissa!
Forse solo adesso sto cominciando ad abituarmi a pensare che non è detta l'ultima, che una soluzione si trova...e che mi sto fasciando la testa prima di rompermela, come al solito
E devo smetterla, perché ci sto male io e faccio star male quelli accanto a me, specialmente i miei e Andre...




Where am I going to? Don't ask anymore...

4 commenti:

Mago di Oz ha detto...

Pensa positivo, hai le capacità per riuscire in tutto. Io credo in te:), sarà poco, sarà niente ma credo in te.

Andrea ha detto...

Non smettere mai di sorridere, nemmeno quando sei triste, perché c'è qualcuno che è innamorato del tuo sorriso.

pione ha detto...

Be, qui siamo in tanti a volerti bene, come dice il maghetto, crediamo in te, fatti coraggio, e stendili tutti!!

Olòrin ha detto...

pioneeee!!!
benvenuto sul mio blog, signorino :D
E grazie...a tutti voi (ad uno in particolare, of course)